mercoledì 23 luglio 2008

Vivere con l’11 settembre

Fumetto in parte autobiografico che racconta cos’è stato per l’autore, la sua famiglia, i vicini di casa, la città stessa veder succedere l’UNDICI SETTEMBRE, sopravviverci, sopravvivere alla paura, alla voglia di vendicarsi, di far del male ma soprattutto di ritrovare un quotidiano quando invece tutto sembra ormai crollare. Composto da due parti, due episodi strettamente legati: "Tuesday", la prima parte, racconta in prima persona l’esperienza dell’autore, residente a pochi isolati di distanza dalle torri, mentre assiste allo scontro e alla distruzione in diretta, fugge da New York con il figlio, cerca di ricostruire con la famiglia una vita, al di là della casa inagibile, delle liste di amici morti, della paura. "Tribeca sunset", il secondo episodio, racconta invece di quattro amici, che si ritrovano per l’addio al celibato di uno di loro, qualche tempo dopo l’attacco, e riflettono sul loro passato e sulle loro vite presenti.Ma il vero protagonista di questa "storia" sono le persone e loro emozioni, le domande che si fanno: cos’è la Paura, o il Fallimento, o il Successo, o l’Arte.
Consigliatissimo!

1 commento:

Andrea Longhi ha detto...

confermo, gran bel fumetto.